LOGO
  • ,

    Popoli Doc, documentari e homevideo

    Da CG Home Video e dal Festival dei Popoli, Festival internazionale del film Documentario, nasce POPOLI doc, una collana dedicata al cinema documentario che promette sin d’ora di distinguersi per l’ampia varietà di film presentati, titoli italiani e internazionali che hanno riscosso consensi di pubblico e di critica, dai festival più importanti, presentati in home video in una selezione in grado di soddisfare gli spettatori più esigenti.
    “Per anni e anni abbiamo ricevuto richieste, anche insistenti, da parte del pubblico che segue il Festival dei Popoli di poter vedere, rivedere, acquistare i film presentati al festival… Finalmente siamo in grado di poter proporre loro, e a tutti gli amanti del buon cinema, un’intera collana dedicata al documentario di qualità” spiega il direttore del Festival dei Popoli, Alberto Lastrucci e continua: “sono certo che POPOLI doc rappresenta un’importante contributo alla diffusione e circolazione del cinema documentario nel nostro paese”.

    Ogni titolo è frutto di un’attenta opera di ricerca ed è presentato al pubblico in edizioni curate sotto ogni profilo: una veste grafica dedicata, approfondimenti testuali e contenuti audiovisivi appositamente realizzati accompagnano ogni film della collana POPOLI doc.

    Il primo titolo della collana POPOLI doc sarà L’ora Blu di Stefano Cattini che inaugura il progetto il 4 giugno.
    Il film vinse il premio di distribuzione Cinemaitaliano.info – CG Home Video al 53° Festival dei Popoli, “per la singolare storia d’amore e per la bellezza dell’immagini. Un film universale e poetico che ci spinge a guardare sempre al futuro”.
    Ma, come per ogni titolo della collana, il film arriva accompagnato da contenuti di approfondimento esclusivi: un testo introduttivo curato da Vittorio Ierverse del Festival dei Popoli, una videointervista realizzata dallo staff del Festival,  e gli speciali “Ilario e Irma”, “Piccolo diario della nostra scoperta”, “La musica blu”e “Pianoforte a Natale”.

    Lorenzo Ferrari Ardicini, vicepresidente di CG Home Video ha così commentato l’iniziativa: “Siamo orgogliosi di questa sinergia nata a Firenze tra la nostra realtà editoriale e uno dei più importanti e prestigiosi Festival internazionali di cinema documentario, giunto alla 54ma edizione. Anche in momenti di crisi diffusa come questo, siamo sempre più convinti che investire nell’offerta di cinema di qualità e promuovere in senso lato la cultura sia un ottimo investimento per gli spettatori di oggi e di domani”.

    Tutte le uscite di POPOLI doc saranno comunicate sul sito di CG Home Video e sul sito ufficiale del Festival dei Popoli a partire dai prossimi titoli in programmazione tra i quali si segnala già Peak – Un mondo al limite di Hannes Lang, dal 24 settembre.

    Read more »
Back to Top