LOGO
  • ,

    Alice nella citta’ senza italiani in gara

    Dai direttori artistici Fabia Bettini e Gianluca Giannelli arriva la stoccata ai registi tricolore: “Ci vorrebbe più coraggio nell’affrontare questi temi”. In programma all’ Auditorium (16-25 ottobre) l’anteprima Marvel ‘I guardiani della galassia’ e una masterclass di Kevin Costner.

    Il Festival del Cinema di Roma e’ alle porte e come di consueto, accanto alla Selezione Ufficiale, ospiterà come sezione autonoma e parallela Alice nella città. Torna dunque il palcoscenico elettivo per questa interessante selezione di lungometraggi per ragazzi, giudicata da una giuria composta proprio da giovani tra i 14 e i 18 anni scelti sul territorio nazionale.
    Partiamo con le ultime news sul ricchissimo programma; anteprima italiana (fuori concorso) per ‘I guardiani della galassia’, blockbuster Marvel che sta sbancando i botteghini di tutto il mondo.
    Tra le altre première piu’ attese, sempre fuori gara, ‘Doraemon -Il film’ , trasposizione in 3d del cult cartoon sull’inarrestabile gatto robot blu, ‘Lo straordinario viaggio di T.S Spivet’ di Jean-Pierre Jeunet e ‘Khalil Gibran’s the prophet’ di Roger Allers. La commedia sulle differenze razziali ‘Black and White’ di Mike Binder portera’ poi a Roma il protagonista Kevin Costner per una masterclass.
    Tra i 12 film in concorso non ci sono italiani: ”Il film italiano che aspettavamo non era pronto e altri che ci sono stati proposti, per quanto interessanti, non ci hanno convinto, i nostri autori dovrebbero avere piu’ coraggio nell’affrontare certe tematiche” – ha detto Gianluca Giannelli, che dirige Alice nella citta’ insieme a Fabia Bettini. Comunque a rappresentare l’Italia fuori concorso ”ci sara’ Mio papa’ di Giulio Base, un gran bel film sulla paternita’ vissuta da una prospettiva diversa, con Giorgio Pasotti in un’interpretazione di grande intensita”’.
    Tra gli eventi speciali, 10 minuti in anteprima di ‘Paddington’ di Paul King, con Nicole Kidman e Peter Capaldi, in uscita in Italia a Natale e la proiezione di ‘Il mio amico Nanuk’ di Brando Quilici e Roger Spottiswoode, sull’incontro tra un bambino e un cucciolo d’orso polare.

    Rocco Giurato

    Read more »
Back to Top