LOGO
  • ,

    A Lady in Paris: La giusta misura dei sentimenti

    Premiato dalla giuria ecumenica del Festival di Locarno 2012, “A Lady in Paris” commuove con semplicità e delicata ironia.
    3stelle

    Sullo sfondo di una Parigi mitica che incarna – ancora – sogni di vita romantica, due donne di estrazione sociale diversa s’incontrano e si completano, dando vita a un legame destinato a cambiarle. Una splendida Jeanne Moureau interpreta Frida, un’anziana signora estone emigrata a Parigi in giovane età, inesorabilmente legata a un passato che non può più trattenere; a prendersi cura di lei sarà Anne (Laine Mägi), una donna sulla cinquantina senza più ragioni per rimanere in Estonia.
    Ilmar Ragg, al suo secondo lungometraggio, dirige una commedia romantica, A lady in Paris, che approfondisce temi delicati quali la perdita, l’invecchiamento e l’amore, grazie a dialoghi essenziali, primi piani suggestivi e silenzi eloquenti. Esperienze diametralmente opposte e desideri intimamente simili, contribuiscono a dare vita a un racconto denso di sfumature emozionali, carpite con eleganza da un regista che fa della propria storia familiare un film.
    I personaggi, magistralmente interpretati, non cadono mai nel banale e svelano lentamente se stessi, senza eccessi. Moureau, l’indomita e sensuale Chaterine di Jules e Jim, all’età di ottantacinque anni non smette d’incantare e domina lo schermo con eleganza e ironia; Mägi costruisce un personaggio che non si allontana molto dalla realtà di un esule in terra straniera, è malinconica, sottomessa, agitata da sentimenti per troppo tempo sopiti.
    Stesse origini ma vissuti differenti s’incrociano grazie a Sthéphan (Patrick Pineau), giovane amico di Frida, figura di un passato ancora presente.
    A Lady in Paris (nel titolo originale Un Estonienne à Paris), in uscita nelle sale il 16 maggio, è un film che racconta l’incessante fluire del tempo senza scadere in facili sentimentalismi, addolcito da un riso leggero che di tanto in tanto interviene a smorzare i toni più amari. Parigi accoglie, respinge, incarna stralci di vita vissuta confinati al di là di finestre chiuse, è la città da scoprire e assaporare, magari di notte, in solitudine.

    Giuditta Langone

    Read more »
  • ,

    A Lady in Paris

    ALadyInParis

    A LADY IN PARIS
    (Une estonienne à Paris)
    GENERE: Drammatico
    ANNO: 2012
    USCITA: 16/05/2013
    DURATA: 94′
    NAZIONALITA‘: Belgio, Francia, Estonia
    REGIA: Ilmar Raag
    CAST: Jeanne Moreau, Laine Mägi, Patrick Pineau
    DISTRIBUZIONE: Officine Ubu
    TRAMA: Frida è un’anziana estone che da molti anni vive a Parigi. Quando il suo giovane amico assume Anna, che si trasferisce dall’Estonia per prendersi cura di lei, la capricciosa e intrattabile signora farà di tutto per renderle la vita difficile…

    RECENSIONE: La giusta misura dei sentimenti
    VOTO: 3

    TRAILER

    Read more »
Back to Top