LOGO
  • ,

    Weekend al cinema: le uscite del 12 maggio

    Mentre sulla Croisette è in corso la seconda giornata della sessantanovesima edizione del Festival di Cannes, ecco che le sale italiane si riempiono di nuovi titoli per questo weekend al cinema. Il titolo più atteso della settimana è quello che segna il ritorno dietro la macchina da presa di Jodie Foster, dopo le incursioni nel serial con Orange is the New Black e House of Cards e il film del 2011 Mr. Beaver. Si tratta di Money Monster (in foto), thriller con George Clooney, Julia Roberts e Jack O’Connell. Lee Gates è un venditore televisivo di successo che viene preso in ostaggio durante una sua diretta televisiva da un investitore truffato. Ad aiutare Gates a cercare la verità su quanto accaduto ci sarà la sua produttrice televisiva.

    Dal thriller all’horror con The Boy di William Brent Bell. La giovane Greta (Lauren Cohan) viene assunta come tata da una coppia di anziani genitori in una maestosa casa vittoriana. Una volta arrivata, la donna si rende conto che dovrà accudire un pupazzo, Brahams, che i due anziani coniugi trattano come se fosse il loro figlio vero. Le dure regole imposte da Brahams vengono trasgredite da Greta quando resta da sola in casa, ma qualcosa di sinistro è pronto a riportare l’ordine. Spazio all’azione (e alla comicità) con Un poliziotto ancora in prova di Tim Story. Sequel di Poliziotto in prova del 2014, il film ha come protagonisti Ice Cube e Kevin HartAl Pacino, invece, dirige Jessica Chastain in Wilde Salomé, film che riprende lo spettacolo teatrale tratto dall’opera di Oscar Wilde.

    Dalla Cina arriva Il regno di Wuba di Raman Hui. Il regista e creatore di Shrek porta in sala una straordinaria avventura popolata da simpatici mostri. La sposa bambina, invece, è il film yemenita drammatico di Khadija Al-Salami. Nojoom viene data in sposa a soli 10 anni ad un uomo più grande di lei di trent’anni. Lo sposo promette di aspettare la pubertà della bambina prima di consumare il matrimonio, ma non appena la giovane lascia la casa del padre, viene violentata e costretta a servire la suocera. Un film denuncia sulla triste condizione della donna e delle bambine in una società fortemente patriarcale. Sempre dai paesi arabi arriva Viaggio da paura di Ali Mostafa. Omar, Jay e Ramy decidono di intraprendere un viaggio organizzato anni prima da Abu Dhabi a Beirut, abbandonato quando è morto un loro amico comune. Un on-the-road ricco di sorprese tra Arabia Saudita, Giordania e Siria.

    Chiudiamo la rassegna dei film in uscita questa settimana con l’Italia. Iniziamo da Pericle il nero, trasposizione del romanzo di Giuseppe Ferrandino firmata da Stefano Mordini. Riccardo Scamarcio interpreta lo scagnozzo di un boss camorrista emigrato in Belgio. Durante una spedizione punitiva, il giovane commette un grave errore e subito si scatena una violenta caccia all’uomo. Ma il passato ingombrante di Pericle e i suoi tanti interrogativi non gli lasceranno molto scampo. Juan Pablo Buscarini dirige Martina Stoessel in Tini: La nuova vita di Violetta. Violetta decide di prendersi un periodo di pausa e si ritira in un’isola italiana. Qui, insieme a nuovi e simpatici amici, ritroverà l’ispirazione e sarà di nuovo pronta ad affrontare la sua brillante carriera. Cristèl Carrisi (figlia di Al Bano e Romina Power) è protagonista di Con tutto l’amore che ho di Angelo Antonucci. La giovane Lisa è innamorata del violento Marco, che, dopo essere stato lasciato, renderà la vita della ragazza impossibile. Lisa si troverà a chiedere aiuto alla nonna, interpretata da Sandra Milo. L’incontro tra due diverse generazioni è al centro di Due euro l’ora diretto da Andrea D’Ambrosio. Nel Sud Italia, due donne, una di 17 anni e l’altra di 40, si ritrovano a lavorare in una fabbrica di tessuti. L’amicizia che nascerà dal loro incontro diventerà la parte più genuina delle loro vite.

    Read more »
Back to Top