LOGO

News_icon

24 Maggio

Il prossimo film di Hiner Saleem sarà “molto più ambizioso”. Lo dichiara lo stesso regista curdo-iracheno, a Cannes 2013 con “My Sweet Pepperland” in Un Certain Regard. Sarà una epica storia d’amore proibito ambientata in Medio Oriente durante il corso di venti anni. “Abbiamo migliaia di idee e personaggi promettenti” – ha dichiarato il regista, – “partirà nel 1990, durante l’invasione del Kuwait, e parlerà di una relazione proibita tra un uomo turco e una donna curda”.

Il 3D arriva in Cile. La Kiné Imagenes (gli stessi dello zombie movie The Summer Hit di Pablo Stoll Ward) ha avviato le trattative per la distribuzione di Whispers of the Forest, un horror sull’esplorazione di un bosco inesplorato da parte di un team di studiosi che risveglia una antica forza sovrannaturale.

Tra una stagione e l’altra di Homeland, la fortunata serie political-action, Damian Lewis si è dedicato completamente a The Silent Storm, film promosso al Festival di Cannes.
Scritto e diretto da Corinna Villari-McFarlane e cointerpretato da Andrea Riseborough, seguirà la storia di una coppia con qualche problema e del loro incontro con un delinquente. Le riprese sono previste per l’estate, sull’Isola scozzese di Mull, ha annunciato la regista, che ha tratto la sua ispirazione – dice – da Carl Jung e la mitologia celtica per realizzare “una storia forte e semplice ma dalle emozioni universali”.

 

21 Maggio

Annunciati da eOne accordi multipli per il film di David Cronenberg Maps to the Stars con Mia Wasikowska, Julianne Moore, Robert Pattinson, John Cusack e Olivia Williams. La produzione parte 8 luglio a Toronto e Los Angeles

Dracula is back. A breve l’inizio delle riprese, a Belfast, che continueranno da agosto a novembre agli ordini di Gary Shore per la Universal. Tra gli interpreti Luke Evans e Sarah Gadon.

La morte di Bigas Luna non sembra aver fermato l’iter del suo ultimo film, Second Origin. Una storia d’amore post apocalittica e in 3D che il regista spagnolo si stava apprestando a girare in Catalogna. Il produttore Oscar Rodriguez della Antartida ha confermato che il film sarà dedicato – come nelle intenzioni originarie – al neonato nipote del 3 scomparso/. Il progetto, basato sulla novella di Manuel de Pedrolo ‘Mecaniscrit del Segon Origen’, potrà avvalersi dello script, il concept design e un completo storyboard dello stesso Luna

Dopo il tableau porno già mostrato, nuove rivelazioni emergono sul segretissimo Nymphomaniac di Lars Von Trier. Sesso esplicito tra le star del film: da Charlotte Gainsbourg a Stellan Skarsgaard, da Shia LaBeouf e Uma Thurman. Ma solo dalla cintola in su. I corpi dei protagonisti, infatti, verranno mixati digitalmente con quelli delle loro controfigure le cui ‘parti basse’ saranno impegnate nelle performances.. Una tecnica grafica sperimentale che chi ha visto le prime scene del film ha già definito impressionante.

Selfless di Tarsrm Singh è uno dei titoli al centro dell’interesse del Mercato di Cannes, per la gioia della FilmNation e dei produttori di Endgame e FilmDistrict (gli stessi di Looper). Scritto da Alex e David Pastor, e interpretato da Ryan Reynolds, il film tratta di uomo anziano la cui mente è impiantata nel corpo di un giovane.

Si attende l’esordio nel genere action di Sean Penn. Sull’esempio del coetaneo Neeson in Taken, l’attore sarà il protagonista di The Gunman

 

20 Maggio

Immortale Marilyna… Il film sulla Monroe, a partire dalla sceneggiatura di Andrew Dominik, acquista corpo. Intanto con l’opzione acquistata dalla Worldview Entertainment. Il punto di partenza sarà la biografia romanzata scritta da Joyce Carol Oates “Blonde”, una lunga cronaca delle relazioni dell’attrice scomparsa.

Procedono le vendite estere di un debutto che non vogliamo perderci, quello di Renée Zellweger alla regia.
Si parla di “4 1/2 minutes” che speriamo di vedere in Italia. Magari insieme al “The Starving Games” della stessa compagnia – la K5 International – venduto alla Lucky Red

E mentre la svedese Sonet Film sta cercando di assicurarsi la regia di Susanne Bier per il suo dramma in tre parti “Blackwater”, basato sulla storia poliziesca di Kerstin Ekman del 1993, la Chopard presenta la (quasi) fine riprese di Last Diamond, thriller con Berenice Bejo tra storia d’amore e diamanti leggendari (il 137 carati fiorentino, documentato da testi rinascimentali poi andato disperso nel 1918) prodotto dalla Vertigo.

18 Maggio

– The Smiths si aggiungono ai tanti celebri musicisti prestati al cinema. Almeno come colonna sonora. Si sta preparando un thriller su un particolare sorvegliante che passa le notti per le strade di LA cercando coppie clandestine che dovrebbe essere sostenuto dalle cover della band britannica. E dalla presenza di Mark Boone Junior (Son’s of Anarchy) e Sam Hazeldene (The Monument Men)
– Voci dai buyers del Mercato di Cannes riportano grande interesse per il nuovo film da regista e sceneggiatore di Peter Mullan sulla squadra di calcio scozzese del Celtic, fondata nel 1887 dal sacerdote fratello Walfrid. In Paradise, questo il titolo, il prete protagonista potrebbe essere interpretato da Daniel Day-Lewis, scelta ideale per il ruolo anche se nulla è stato ancora firmato.

– Tra gli acquisti (di film) annunciati sulla croisette i titoli del giorno sono Philomena e Last Love.
Il diritti primo, diretto da Stephen Frears e interpretato da Steve Coogan e Judi Dench nei panni della Mrs. Lee del titolo, se li è assicurati – almeno per Usa, Canada e Spagna – la Weinstein Co. per 6.5 milioni di dollari.
La Image Entertainment ha invece puntato sui diritti per il Nord America del secondo, film di Sandra Nettlebeck interpretato da Michael Caine oltre che da Clemence Poesy, Anne Alvaro e Jane Alexander.

17 Maggio

– 60 milioni è il budget di Expiration, action thriller di Bruce Willis che la Emmet/Furla finanzierà e produrrà sulla base di uno script di Brian Tucker (Broken City). La produzione, indipendente, presenta in Cannes Silence di Martin Scorsese (adattamento del classico del 17esimo secolo di Shusako Endo che racconta del gesuita che portò il cristianesimo in Giappone), Witch Hunter con Vin Diesel, 2 Guns con Whalberg e Denzel Washington, Frozen Ground con Cage e la Hudgens e Lone Survivor con ancora Whalberg oltre a Taylor Kitsch, Emile Hirsch e Eric Bana.

– Samuel L. Jackson uno e trino! A Cannes sono in vendita ben tre film che lo vedono coinvolto. A Kite, remake live action di un anime giapponese, e Big Game si aggiunge ora Barely Lethal di John D’Arco

– Niente (più) Von Trier da queste parti.. ma questo non impedisce che si parli del suo Nimphomaniac. La Zentropa ha infatti una foto di presentazione nella quale compare tutto il cast in una composizione molto particolare, che è già stata definita ‘tableau porno’ e nella quale compaiono LaBeouf in terra, Jamie Bell con della carta igienica, Thurman, Dafoe in pantaloncini, Stellan Skarsgaard in accappatoio, Christian Salter in ginocchio davanti alla Gainsbourg e lo stesso regista – con del nastro adesivo sulla bocca – a riprendere la scena.

– Annunciato il debutto alla regia di Scarlett Johansson. La Adamisa lo ha confermato al Marché di Cannes dove venderà i diritti dell’adattamento di Summer Crossing di Truman Capote. “Ho iniziato a lavorarci diversi anni fa, insieme a Tristine Skylar”, ha dichiarato la neo-regista, “riuscire a portare questa storia sulli schermo, come debutto, è il sogno di una vita oltre che un enorme privilegio”.

16 Maggio

– In Cina, pur sciolto dalle cinghie della censura il Django di Tarantino di Unchained ha solo il nome.. Visto che l’uscita ritardata lo pone di fronte al colosso Iron Man 3, con conseguenze quasi disastrose negli incassi

– Zac Efron e Amber Heard scelti per il thriller Autobahn. Insieme saranno un giramondo americano assoldato come autista di una banda di tedeschi, e la sua fidanzata. Tra Gone in 60 seconds e Unstoppable, dicono i producers della IM Global

– Mentre in tv veste i panni di un inquietante Hannibal, e dopo aver rischiato il linciaggio per molestie in The Hunt allo scorso Cannes, si prospetta un riscatto per Mads Mikkelsen. Il ruolo dell’eroe (buono, stavolta) nel western The Salvation sarà suo. Al suo fianco Eva Green e Jeffrey Dean Morgan.

15 Maggio

– Abigail Breslin in Peste contagion-thriller diretto da Ponderal di House at the End of the Street prod in settembre. Pacino sarà in Manglehorn di David Gordon Green sull’eccentrico del titolo

 

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top