LOGO
,

LFF5: Casa Surace si racconta

LFF5: Casa Surace si racconta

Casa Surace sbarca alla 5a edizione del Lamezia Film Fest.
Nell’incontro con il pubblico di ieri sera, moderato dal direttore artistico GianLorenzo Franzì, si sono raccontati mettendo in scena alcuni degli sketch che li hanno resi così popolari sulla rete.
Dietro ai video di Casa Surace c’è un lavoro minuzioso di scrittura e realizzazione: “La parte autoriale, di scrittura, è fondamentale nel nostro lavoro” pur lasciando sempre “molto spazio all’improvvisazione”, hanno spiegato i ragazzi. E, forse, questo è proprio uno dei loro punti di forza perché riescono a trasmettere “spontaneità e immediatezza”. Che poi sono anche le parole chiave per avere successo sul web.
Il cinema e la rete hanno dei linguaggi completamente diversi. Pensare di utilizzare gli stessi codici per entrambi è una follia” hanno spiegato i ragazzi per poi affrontare il tema delle opportunità offerte oggi dalle nuove piattaforme. “Il nostro paese è sempre stato un po’ restio a certe forme di progresso, ma noi crediamo che ci si dovrebbe aprire di più alle tantissime opportunità che ci offrono oggi le piattaforme digitali”. Non sappiamo se li vedremo anche sul grande schermo ma “se decideremo di fare cinema, sicuramente faremo in modo di uscire il mercoledì nelle sale, quando il biglietto costa 3,50 euro”, hanno ironizzato. Una cosa è certa, li vedremo presto alle prese con l’imminente uscita del libro Quest’anno non scendo, un romanzo che racconta il vero e proprio “dramma” degli studenti fuori sede quando si tratta di comunicare alle loro famiglie che non scenderanno a Natale: la storia prende spunto da un reale esperimento sociale fatto dai ragazzi per realizzare un loro video e sarà disponibile a partire dal prossimo 27 novembre.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top