LOGO
,

Primo ciak per l’esordio alla regia di Marco Bocci

Primo ciak per l’esordio alla regia di Marco Bocci

Al via le riprese di Erre11, che segna il debutto alla regia di Marco Bocci. Tratto da ‘A Torbella monaca non piove mai’, esordio letterario firmato dallo stesso attore, il film sarà girato interamente nella Capitale e sarà una co-produzione Italia-Spagna, prodotto da Gianluca Curti.
“Voglio raccontare una periferia vera – fa sapere Bocci – dentro la quale si incrociano tanti personaggi, ognuno col suo percorso, ognuno diverso dall’altro ma indispensabile per il prossimo. Una gabbia dentro la quale vivono e convivono tante umanità, sfiorandosi senza accorgersene, inquinandosi e contaminandosi in quest’era di condivisione estrema”.

Nel ruolo del protagonista Libero De Rienzo nei panni di Mauro, un ex studente che ha quasi sfiorato la laurea ma ora disoccupato e senza un futuro; ad affiancarlo Andrea Sartoretti, che interpreta suo fratello Romolo, ex galeotto che ha deciso di redimersi e di cambiare strada, ma che per tutti ormai resta un criminale.
Nel ruolo di Samatha, donna cinica e spezzata dalle insoddisfazioni di una vita, Laura Chiatti. Accanto a loro un reticolo di umanità che tenta ogni giorno di sopravvivere con dignità e ottimismo. “Tanti personaggi, tanti perdenti, tanti sconfitti che però sanno vivere senza abbandonare la speranza, allegri e positivi, come le immagini che li racconteranno – spiega Bocci – la mia narrazione sarà allegra, euforica e al limite del grottesco, con una storia che va dritta al sodo ma si lascia raccontare fluidamente, attraverso un linguaggio che passa dal video clip alla spettacolarizzazione degli eventi fino al realismo dei silenzi e delle frasi non dette. Una storia che non strizza l’occhio alla battuta o alla commedia, ma composta da personaggi che sanno ridere e sanno far ridere”.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top