LOGO
,

Spielberg, Hanks e Meryl Streep insieme per The Post

Spielberg, Hanks e Meryl Streep insieme per The Post

Steven Spielberg, Tom Hanks e Meryl Streep. Tre giganti di Hollywood e tre delle voci più influenti che si sono espresse contro il neo presidente Donald Trump, insieme per un film sull’importanza della stampa nel mettere in riga un’amministrazione non sempre sincera. Si chiamerà The Post e ricostruirà lo scandalo e la battaglia legale portata avanti dal Washington Post per pubblicare le cosiddette Carte del Pentagono, il rapporto segreto dell’amministrazione Usa che svelava l’allargamento indiscriminato del conflitto del Vietnam alla Cambogia e al Laos, una strategia tenuta segreta per anni dal presidente che succedette a John Kennedy, Lyndon Johnson.

La scelta di puntare sulla sceneggiatura scritta senza commissione da Liz Hannah non sembra slegata dall’attualità più stringente, dove il presidente Trump, nelle poche settimane passate dall’insediamento, ha già più volte attaccato la stampa a stelle e strisce, accusata di inventare notizie per screditarlo. The Post verrà prodotto dall’Amblin di Spielberg e dalla 20th Century Fox, il progetto è stato invece sviluppato da Amy Pascal, ex numero uno di Sony Pictures, fuoriuscita dopo lo scandalo del mailgate, che ha acquistato la sceneggiatura e ha coinvolto Spielberg, Hanks e la Streep.

Per Hanks e Spielberg sarà la quinta collaborazione dopo Salvate il soldato Ryan, Prova a prendermi, The Terminal e Il Ponte delle Spie. Il regista di E.T. e Indiana Jones aveva collaborato in passato anche con la Streep che aveva doppiato il personaggio della Fata Turchina nella versione originale di A.I.. Sia Tom Hanks che Meryl Streep sono stati al centro di polemiche proprio contro Donald Trump. La mattatrice di Hollywood è stata oggetto di un attacco del neo presidente che l’ha definita “un’attrice sopravvalutata”, mentre l’attore del Codice Da Vinci ha regalato una macchinetta del caffé alla sala stampa della Casa Bianca per aiutare i cronisti “a combattere per la verità”.

 

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top