LOGO
,

Cannes 70: Pedro Almodovar presidente di giuria

Cannes 70: Pedro Almodovar presidente di giuria

La settantesima edizione del Festival di Cannes ha trovato il suo presidente di giuria: Pedro Almodóvar. Dopo George Miller, quindi, l’iconico cineasta spagnolo guiderà i lavori della giuria chiamata a decretare il film vincitore della Palma d’Oro dell’edizione 2017, in programma dal 17 al 28 maggio prossimi.
È molto stretto il rapporto che lega il Festival con Almodóvar: il regista, infatti, ha partecipato ben cinque volte alla manifestazione vincendo nel 1999 il premio per la Miglior Regia con Tutto su mia madre, e nel 2006 il premio per la Miglior Sceneggiatura con Volver. Nel 2004 il suo La mala educación aprì l’edizione del Festival di quell’anno, mentre la sua ultima partecipazione a Cannes risale al 2011, quando La pelle che abito correva per la Palma d’Oro.
Due volte Premio Oscar, Almodóvar ha commentato la sua nomina a presidente di giuria di Cannes così: “Sono davvero felice di poter celebrare il settantesimo anniversario del Festival di Cannes da questa posizione così privilegiata. Sono grato, onorato, ma anche sopraffatto. Ho bene a mente la responsabilità che comporta l’essere presidente della giuria e mi auguro di essere all’altezza del compito. Ma lo farò dedicandomi completamente a questo ruolo, che è sia un privilegio sia un piacere“.
Pierre Lescure, presidente del Festival di Cannes, ha sottolineato come Almodóvar sia “un artista unico e molto popolare” e come questo ruolo che gli è stato affidato serva a rendere ancora più forte il legame molto stretto tra il regista e la manifestazione.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top