LOGO
,

Visioni Fuori Raccordo 2016: I vincitori

Visioni Fuori Raccordo 2016: I vincitori

Si è conclusa ieri la nona edizione del Visioni Fuori Raccordo – Rome Documentary Fest, dopo cinque giorni di proiezioni in cui si sono alternati documentari italiani e internazionali di grande spessore, presentati in sala dagli autori.

La giuria ufficiale del festival, composta da Giulia Amati, Boris Sollazzo e Giovanni Piperno, ha deciso di attribuire un premio ex equo come Miglior Documentario a due film molto diversi tra loro: La natura delle cose di Laura Viezzoli e Goodbye darling, I’m off to fight (qui la recensione) di Simone Manetti “per la loro complementarità: i due film rappresentano la varietà e la complessità del genere documentario, restando entrambi visioni fuori raccordo. I giurati hanno apprezzato il coraggio e la forza dei protagonisti dei due documentari, pari a quelli dei registi, che hanno affrontato sfide creative e produttive difficili ma entrambe vinte. Le emozioni suscitate dai due film sono frutto della centralità della relazione tra i registi e i loro personaggi così come della qualità delle scelte espressive utilizzate”.

Il premio Berta film, un contratto di distribuzione dell’omonima società guidata da Stefano Mutolo, è andato invece a A noi ci dicono di Ludovica Tortora de Falco, che insieme a La natura delle cose si aggiudica anche il premio “Cinema del reale”, attribuito da Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli e consistente nell’invito alla prossima edizione del noto festival salentino.

Visioni Fuori Raccordo si conclude anche quest’anno con un grande successo di pubblico e di critica, con una cinque giorni che ha visto la presenza di diversi ospiti internazionali, tra cui Danae Elon, con il suo P.S. Jerusalem e Susanne Regina Meures, con Raving Iran. Ottima accoglienza anche per l’anteprima romana, dopo Venezia73, di Safari del noto cineasta Ulrich Seidl.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top