LOGO
,

Riff 2016: al via la XV edizione del Rome Independent Film Festival

riff2016

Dal 25 novembre al 1 dicembre a Roma si respirerà aria indie con il Riff 2016. Giunto alla sua quindicesima edizione, il Rome Independent Film Festival porta nella Capitale i migliori titoli del cinema indipendente nazionale e internazionale, con una settimana di proiezioni che si terranno tra il cinema Savoy e il cinema Europa (zona Porta Pia). Fabrizio Ferrari, il direttore artistico del Festival, ha dichiarato, durante la presentazione della manifestazione tenutasi questa mattina presso l’Anica, che l’edizione di quest’anno si caratterizza per la presenza di focus e rassegne che non erano state presentate nelle passate edizioni.

Oltre ai lungometraggi, di cui quattro italiani, ai cortometraggi e ai documentari in concorso, l’edizione di quest’anno presenta quattro focus e rassegne tematiche: la prima è dedicata al cinema narrativo di Claudio Caligari, con le proiezioni di Amore Tossico, L’odore della notte e il recente Non essere cattivo; due retrospettive saranno dedicate una alla cinematografia indie statunitense (con film quali Awol, The Truth about Lies e Wildlike) e una a quella spagnola (Ártico, Hermosa juventud, La mosquitera e Stella cadente); un focus sarà dedicato all’assedio di Sarajevo e, infine, ci sarà una retrospettiva di cinema a tematica LGBTQ.

Proprio a quest’ultima sezione appartiene il film che aprirà questa quindicesima edizione del Riff, You’ll never be alone, struggente debutto del regista cileno Alex Anwandter che ha vinto il Teddy Jury Awards alla scorsa edizione della Berlinale e che sarà presentato in anteprima nel nostro Paese.
Con il Riff – ha dichiarato Ferrariabbiamo intenzione non solo di coinvolgere il pubblico, che ha l’occasione di incontrare i registi italiani e stranieri dei film in programma, ma anche di coinvolgere gli studenti del settore e le scuole superiori. Quest’anno, infatti, abbiamo organizzato una serie di proiezioni dedicate proprio a questo tipo di pubblico, per sottolineare quanto sia importante far avvicinare gli studenti, i più giovani, a questo tipo di cinema“.

Alla presentazione è intervenuta anche l’Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Lidia Ravera: “Amo molto questo Festival perché è esattamente quello che dovrebbe essere un festival: ci dà l’opportunità di vedere cose che normalmente non escono al cinema. Ci saranno ben 15 anteprime mondiali e molti approfondimenti, tutti fuori dal mainstream commerciale, e questo è un gran bene soprattutto per una città come Roma, dove attualmente ci sono ben 128 cinema chiusi“.

I vincitori del Festival saranno scelti da una giuria composta da personaggi del mondo del cinema, della cultura e del giornalismo: Giovanni Anversa, l’attore Riccardo De Filippis, Domenico Dinoia, Stefano Fregni, Maria del Carmen Hinojosa, Juana Jimenez, Jouni Kantola, Serena Lastrucci, Francesco Ranieri Martinotti, Gabriel Velàzquez e Megan Williams. Tra gli ospiti del Riff 2016, interverranno Valeria Bruni Tedeschi, Lorenza Indovina, Filippo Nigro, Donatella Finocchiaro, Francesco Montanari, Franco Nero, Marco d’Amore, Jamie Bamber, Kellan Lutz, Edward Asner, il candidato al Premio Oscar Phedon Papamichael e il Premio Nobel per la Pace 1980 Adolfo Peréz Esquivel.
Le proiezioni, al prezzo di 5€ per gli spettacoli pomeridiani, 7€ per quelli serali, si terranno presso i cinema Savoy ed Europa e per ulteriori informazioni potete visitare il sito del Riff 2016.

About the author
Augusto D'Amante

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top