LOGO
,

Sam Mendes non sarà alla regia del prossimo James Bond

Sam Mendes non sarà alla regia del prossimo James Bond

La notizia è ufficiale: Sam Mendes, regista inglese vincitore nel 2000 del Premio Oscar al Miglior Regista per il film American Beauty, non dirigerà il prossimo capitolo del franchise dedicato a James Bond.
I rumors su un suo possibile abbandono al progetto circolavano già da qualche mese ed è stato lo stesso Mendes ad ufficializzare la notizia: “È stata un’avventura incredibile e ne ho amato ogni attimo – ha detto – ma credo che adesso sia giunto il momento di passare la staffetta a qualcun altro“.
Mendes abbandona dopo due film della serie, Skyfall, del 2012, che ha incassato oltre 1 miliardo di dollari, divenendo il film della serie con i maggiori guadagni di sempre, e Spectre, dello scorso anno, che invece ha registrato incassi pari a 880 milioni di dollari. Dopo l’abbandono di Mendes, che presto si occuperà della regia di Voyeur’s Motel, si aspetta solo l’ufficializzazione di un altro addio: quello di Daniel Craig al personaggio di 007. L’attore, infatti, potrebbe essere sostituito da un volto nuovo e, al momento, nella pole position delle sostituzioni figurano i nomi di Jamie Bell  e Tom Hiddleston. Ma come ha affermato lo stesso Mendes, interrogato sull’argomento: “La scelta del nuovo James Bond non avviene in un regime di democrazia. L’unica persona che può sceglierlo è la produttrice della EON, Barbara Broccoli. Sarà lei a deciderlo. Fine della storia“.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top