LOGO
,

Assassin’s Creed, Fassbender paragona il film a Matrix

Assassin’s Creed, Fassbender paragona il film a Matrix

In un’intervista su Empire, Michael Fassbender ha parlato di uno dei film più attesi della prossima stagione, Assassin’s Creed, di cui è protagonista. L’attore ha paragonato la pellicola a Matrix: “Ho sempre pensato a questo film quando mi sono avvicinato al progetto. L’idea di una memoria ancestrale del DNA che il protagonista possiede, eleva la storia dal filone di fantascienza, perché è qualcosa che il pubblico può comprendere“.
Il film, che è diretto da Justin Kurzel, con il quale Fassbender ha lavorato nel recente Macbeth, racconta la storia di Callum Lynch che, grazie ad una rivoluzionaria tecnologia in grado di sbloccare i ricordi genetici, rivive le avventure di Aguilar, suo antenato nella Spagna del XV secolo, scoprendo, in questo modo, di discendere da una misteriosa società segreta, quella degli Assassini. Accumulando una serie di abilità e conoscenze, Callum dovrà affrontare una potente organizzazione Templare dei giorni nostri. “C’è pochissimo CGI in questo film – ha continuato Fassbenderil che è molto inusuale per i film di questo genere. A La Valletta (dove il film è stato girato, ndr) avevamo stunt che saltavano da un edificio all’altro, tra questi Damian Walters che ha fatto un salto di 35 metri senza imbracatura, ed è stato incredibile“.
In merito alle scene d’azione, l’attore ha dichiarato, infine: “Non vogliamo renderle troppo violente, anche se, ovviamente, la violenza ci sarà. Ma quello che veramente mi piace è il fatto che le nostre scene d’azione siano state girate su veri set e in vere location“. Nel cast di Assassin’s Creed troveremo anche Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleeson e Michael K. Williams. Il film arriverà nelle sale il prossimo 21 dicembre.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top