LOGO
,

La Grande Scommessa è il miglior film dell’anno secondo la PGA

La Grande Scommessa è il miglior film dell’anno secondo la PGA

La Grande Scommessa di Adam McKay ha vinto il premio come Miglior Film dell’anno durante la cerimonia di consegna dei PGA, i Producers Guild Awards, premi assegnati ai migliori lungometraggi, documentari e serie tv dal sindacato dei produttori cinematografici statunitensi.
La cerimonia, la ventisettesima, si è tenuta ieri a Los Angeles, presso lo Hyatt Century Plaza Ballroom e a ritirare il premio c’erano Brad Pitt, Dede Gardner e Jeremy Kleiner, produttori della pellicola candidata a cinque Premi Oscar (Miglior Film, Miglior Regia, Miglior attore non protagonista, Miglior sceneggiatura non originale e Miglior montaggio).
I PGA sono ottimi indicatori su come andrà la tanto attesa Notte degli Oscar, soprattutto per quanto riguarda la categoria Miglior Film: sia i PGA che gli Academy Awards vengono assegnati in base ad un sistema di preferenze, quindi è molto probabile che il film vincitore dei Producers Guild Awards si ritrovi, un mese dopo, a vincere l’Oscar. Questa tendenza è stata confermata negli ultimi nove anni, fino a Birdman, che lo scorso anno portò a casa sia il PGA che l’Oscar come Miglior Film.
Oltre al film di McKay, sono stati anche premiati James Gay-Rees, per aver prodotto il documentario Amy, e Jonas Rivera per Inside Out.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top