LOGO
,

Weekend al cinema: il ritorno di Shyamalan e Bradley Cooper in versione chef

Weekend al cinema: il ritorno di Shyamalan e Bradley Cooper in versione chef

Stiamo per archiviare anche novembre e, ad un mese dalle Feste Natalizie, ecco i nuovi titoli che troveremo in sala per questo weekend al cinema. Partiamo con un film di animazione: a pochi mesi dall’uscita di Inside Out, il connubio Disney-Pixar ci porta indietro nel tempo raccontandoci le avventure di un dinosauro. Il viaggio di Arlo, in sala da ieri, è dedicato agli spettatori più piccoli, ma non lascerà delusi gli adulti: un racconto di formazione che racconta l’amicizia tra un dinosauro e un piccolo uomo delle caverne, in una preistoria tutta alternativa.

Molto atteso per i fan del genere e del regista è il ritorno in sala di M. Night Shyamalan, regista di Il Sesto Senso che, a due anni dal suo ultimo lavoro, e dopo una breve incursione in tv, porta al cinema The Visit (in foto), thriller che ha per protagonisti due fratelli in visita nella fattoria dei nonni. Qui i due ragazzini scopriranno che qualcosa di oscuro e sinistro si aggira tra le stanze della casa.
Giorgio Panariello è il protagonista di Uno per tutti, film drammatico diretto da Mimmo Calopresti con Fabrizio Ferracane e Thomas Trabacchi. Gil, Vinz e Saro sono tre amici di infanzia le cui strade hanno seguito percorsi diversi. I tre si ritrovano a Trieste quando il figlio di Gil viene accusato di omicidio. Dal Belgio arriva l’irriverente e poetica commedia di Jaco Van Dormael: Dio esiste e vive a Bruxelles. Con Benoit Poelvoorde, il film racconta la storia di un Dio crudele, trasandato e cinico che vive con la moglie e la figlia in un appartamento al centro della capitale belga. Un giorno, però, la figlia si ribella e decide di scendere tra gli uomini per scrivere un nuovo Nuovo Testamento. Nel cast anche Catherine Deneuve.

Bradley Cooper è uno chef stellato in Il sapore del successo, commedia di John Wells che racconta la storia di uno chef che cerca di ricostruire la sua vita e di ottenere la terza stella Michelin. Nel cast anche Omar Sy, Riccardo Scamarcio e Sienna Miller. Dalla scorsa edizione del Festival di Venezia, arriva A bigger splash, di Luca Guadagnino. Film corale in cui le storie sono legate tra loro dal caldo soffio dello scirocco. Con Ralph Fiennes, Dakota Johnson e Tilda Swinton. Gianni Zanasi dirige, invece, La felicità è un sistema complesso, con Valerio Mastandrea e Giuseppe Battiston: storia di un intermediario di una azienda alle prese con la tragica morte di due imprenditori trentini che stava aiutando. Restiamo in Italia con l’esordio di Paolo Gaudio alla regia di Fantasticherie di un passeggiatore solitario, fantasy tutto italiano che prende spunto dal fascino dei libri incompiuti. Gaudio ci porta in un mondo fatto di live action e animazione, tra boschi minacciosi, fantasmi e personaggi bizzarri.

Chiudiamo con una certa atmosfera natalizia che si respira in due film in sala da oggi. Il primo è l’italiano Babbo natale non viene da Nord, di e con Maurizio Casagrande: storia del rapporto burrascoso tra un padre e una figlia. nel cast anche la cantante Anna-Lisa. Dall’Italia ci spostiamo negli USA con Natale all’improvviso, commedia diretta da Jessie Nelson con Diane Keaton, John Goodman e Marisa Tomei: una famiglia si riunisce per la vigilia di Natale, ma ognuno dei partecipanti alla cena ha qualcosa di segreto che cerca di non rivelare agli altri.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top