LOGO
,

Weekend al cinema: da Ridley Scott al ritorno di Gabriele Muccino

Weekend al cinema: da Ridley Scott al ritorno di Gabriele Muccino

La stagione cinematografica entra nel vivo: dopo gli attesi titoli di settembre, il primo weekend al cinema di ottobre vede arrivare in sala nuovi film, tra i quali Sopravvissuto – The Martian. Diretto da Ridley Scott, il film ha come protagonista Matt Damon (in foto) nei panni di un astronauta che, durante una missione su Marte, si trova in mezzo ad una violenta tempesta di sabbia, insieme agli altri membri dell’equipaggio. Credendo il collega morto, la squadra decide di ritornare sulla Terra. L’astronauta, però, è in vita e dovrà cercare di sopravvivere sul Pianeta Rosso. Nel cast ci sono anche Jessica Chastain, Kate Mara, Sean Bean e Jeff Daniels.

Dalla fantascienza al drammatico con Padri e Figlie, quarto film americano di Gabriele Muccino. A tre anni da Quello che so sull’amore, il regista romano, grazie alle interpretazioni di Russell Crowe e Amanda Seyfried, ci racconta la storia dello scrittore Jake Davis che, dopo la morte della moglie, inizia a soffrire di disturbi psichici. Per Jake sarà difficile portare a termine il suo ultimo romanzo, ma soprattutto crescere la figlia Katie, che da grande avrà problemi ad innamorarsi.
Maria Sole Tognazzi è la regista di Io e lei, commedia drammatica con Margherita Buy e Sabrina Ferilli. Marina e Federica sono una coppia stabile che convive da 5 anni. Dai caratteri completamente opposti, le due donne vivono la loro relazione con molta complicità, ma quando compare una figura appartenente al passato di Federica, il loro rapporto si incrina e vengono fuori tutta una serie di fragilità che le due donne avevano nascosto.

Ma è la commedia a primeggiare in questo weekend. Si parte con APPuntamento con l’@more, di Max Nichols: l’avventura di una notte organizzata tramite Internet si trasforma in un incubo quando i due protagonisti restano bloccati nell’appartamento a causa di una violenta bufera di neve che paralizza New York. Alberto Caviglia dirige, invece, la commedia surreale, tutta italiana, Pecore in erba. Nel luglio 2006 tutti i media riportano la notizia della scomparsa di Leonardo Zuliani, giovane attivista romano. Tutti i riflettori sono puntati su Trastevere, quartiere di residenza del giovane, e varie manifestazioni vengono organizzate in suo onore. Il dettaglio più inquietante, però, è che Zuliani è un convinto antisemita. Primo progetto che tratta l’antisemitismo con la satira, Pecore in erba è presentato come mocumentary, un falso documentario.

Da Roma a Napoli con il film di Sergio Assisi, A Napoli non piove mai, commedia interpretata dallo stesso regista, Ernesto Lama e Valentina Corti. L’incontro tra Sonia, Barnaba e Jacopo porterà i tre ad affrontare le loro problematiche, cedendo alla positività e all’ottimismo.
Per gli amanti del rap, infine, F. Gary Gray ci racconta la storia del gruppo gangsta rap N.W.A. con Straight Outta Compton. E’ la metà degli anni Ottanta, le strade di Compton sono tra le più pericolose degli USA e cinque uomini riescono a raccontarle nelle loro canzoni, rivoluzionando per sempre la musica e la cultura pop.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top