LOGO
,

Bryan Singer dirigerà 20.000 Leghe sotto i mari

Bryan Singer dirigerà 20.000 Leghe sotto i mari

Il giorno del suo compleanno (il 17 settembre) Bryan Singer, regista di X-Men e Superman Returns, annuncia, tramite una foto caricata sul suo profilo Instagram, quale sarà il suo prossimo progetto. Si tratta della trasposizione cinematografica di 20.000 Leghe sotto i mari, romanzo scritto da Jules Verne e pubblicato nel 1870.
Questo ennesimo adattamento per il grande schermo (ne sono già stati fatti sette più un cortometraggio diretto da Georges Méliès nel 1907) era da tempo nei pensieri della Disney, che aveva scelto come regista David Fincher. Pressato soprattutto in materia di casting dalla major, Fincher ha abbandonato il progetto e Singer si è fatto lentamente strada verso la guida del sottomarino più famoso al mondo, il Nautilus.
E’ il mio cinquantesimo compleanno (ouch!) – scrive Bryan Singer a commento della foto – e ho appena terminato gli ultimi ritocchi alla sceneggiatura del mio prossimo film. E’ una storia che voglio ri-raccontare fin da quando ero un bambino. Prometto che sarà un’avventura epica ed emozionante per tutti! Un’avventura a me molto cara“. Singer tranquillizza anche i fan, affermando che non abbandonerà l’universo degli X-Men: “Sono molto entusiasta di X-Men: Apocalypse e di quello che verrà dopo“. Sul progetto non ci sono altri dettagli, si sa solo, come suggerisce la fotografia, che alla sceneggiatura hanno lavorato Rick Sordelet e Dan Studney.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top