LOGO
,

Weekend al cinema: da Venezia alle sale

Weekend al cinema: da Venezia alle sale

Seconda (e ultima) settimana del Festival di Venezia che inizia a riempire le sale di film visti in questi giorni al Lido. Questo nuovo weekend al cinema si apre con l’uscita in sala, lo scorso 8 settembre, di Non essere cattivo, ultimo film di Claudio Caligari, venuto a mancare prima di completare la pellicola. Il regista di Amore Tossico racconta, grazie alle interpretazioni di Luca Marinelli e Alessandro Borghi, la storia di Vittorio e Cesare, due amici che vivono ad Ostia. E’ il 1995, i due campano di espedienti, fanno uso di droga e non raramente sono immischiati in qualche rissa. Ad entrambi viene proposta la possibilità di cambiare vita quando due ragazze entrano nella loro vita.

Ieri, invece, è arrivato in sala uno dei film italiani in concorso al Lido. Si tratta dell’ultima opera di Marco Bellocchio, Sangue del mio sangue (in foto). Con Pier Giorgio Bellocchio, figlio del regista, Roberto Herlitzka, Filippo Timi, il film si svolge a Bobbio, paese di origine del regista, in due momenti storici diversi: durante il Medioevo e ai giorni nostri. Entrambe le epoche sono accomunate dalla figura enigmatica e metaforica di suor Benedetta.
Oggi, invece, torna al cinema Meryl Streep alle prese con l’ennesimo personaggio che non dimenticheremo presto: Dove eravamo rimasti è il film diretto da Jonathan Demme in cui l’attice interpreta una cantante rock che deve affrontare il suo passato.

A otto anni dall’ultimo film della serie, esce oggi il reboot del franchise I Fantastici Quattro: Fantastic 4, diretto da Josh Trank, sarà il primo film di una nuova serie che riporta al cinema le avventure di Mister Fantastic, della Donna Invisibile, della Cosa e di Torcia Umana, personaggi dell’universo Marvel Comics, nati dalla mente di Stan Lee e Jack Kirby nel 1961.
Ryan Reynolds è il protagonista di Self/Less, thriller fantasociologico di Tarsem Singh. Il film racconta la storia di un miliardario che, scoperto un cancro incurabile, decide di sottoporsi ad una nuova e costosissima terapia: lo shedding, che gli permette di avere un corpo creato in laboratorio. Restando nel genere del thriller, John Erick Dowdle dirige Owen Wilson e Pierce Brosnan in No Escape – Colpo di Stato. Jack Dwyer (Wilson) viene trasferito in Thailandia per lavoro. Appena arrivato con la sua famiglia, nel paese scoppia una rivoluzione, che oltre ad avere come obiettivo il governo del paese, mira a perseguitare gli occidentali. Jack, che non è mai stato un uomo di azione, dovrà cercare di proteggere la propria famiglia.
Per concludere, con il documentario Metamorfosi, Roberto Gentile e Jacopo Giacomini raccontano gli ultimi anni della vicenda di Fabrizio Corona, mostrando i cambiamenti interiori dell’ex-fotografo dei vip.

About the author
Augusto D'Amante

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top