LOGO
,

Nosferatu: remake per il capolavoro di Murnau

Nosferatu: remake per il capolavoro di Murnau

Il Nosferatu di Friedrich Wilhelm Murnau, datato 1922, avrà un suo remake. Il progetto è in mano allo Studio 8 di Jeff Robinov e a dirigere la pellicola è stato chiamato l’esordiente Robert Eggers, ex scenografo che allo scorso Sundance ha vinto il premio per la miglior regia di un film drammatico con The Witch, pellicola che tratta il tema della stregoneria e della magia nera nel XVII secolo.
Stando a quanto affermano i portavoce dello Studio 8, il remake sarà un “adattamento viscerale” della pellicola del 1922 e sarà prodotto da Jay Van Hoy e da Lars Knudsen. Il Nosferatu di Murnau è stata la prima trasposizione cinematografica del Dracula di Bram Stoker e, all’epoca, dovette affrontare varie vicissitudini legali: il titolo del film, infatti, fu modificato – come anche i nomi dei protagonisti – perché gli eredi di Stoker accusarono il regista di non aver rispettato il diritto d’autore.
Caposaldo del cinema espressionista tedesco, Nosferatu ha spianato la strada a tutte le storie di vampiri che il grande schermo ci ha raccontato. Questo nuovo progetto arriva 36 anni dopo il primo remake firmato da Werner Herzog e dal titolo Nosferatu, il principe della notte, con Klaus Kinski e Isabelle Adjani. Il film del 1922, inoltre, ispirò, nel 2000, il regista Edmund Elias Merhige che realizzò L’ombra del vampiro, con John Malkovich e Willem Dafoe: nella pellicola si raccontavano le vicissitudini che stavano dietro la realizzazione del Nosferatu di Murnau.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top