LOGO
,

Italia premiata al 50° Karlovy Vary International Film Festival

Italia premiata al 50° Karlovy Vary International Film Festival

Si e’ conclusa sabato 11 luglio la 50 esima edizione del Karlovy Vary International Film Festival, la rassegna cinematografica più rinomata dell’ Europa Centrale che quest’anno festeggia il suo 50esimo anniversario. Un’ edizione ricca di film ospiti e un vasto pubblico che dai primi giorni della kermesse inaugurata lo scorso 3 luglio ha assediato gli spazi dell’Hotel Thermal.

L’ospite più atteso è stato sicuramente Richard Gere, che ha ritirato il premio alla Carriera Crystal Globe; l’attore americano ha aperto il KVIFF con il suo ultimo film Time Out of Mind di cui è protagonista con l’attrice Jena Malone.

Tra i tanti titoli selezionati ricordiamo Stop, l’ultimo film di Kim Ki-duk proposto in anteprima mondiale, The Treacherous di Min Kyu-dong, il lungometraggio d’esordio del famoso artista visivo ceco Andy Fehu, The Greedy Tiffany, presentato in prima mondiale nella sezione Midnight Screenings.

Grandissimo risultato per il cinema italiano che si aggiudica la Menzione Speciale della Giuria nel concorso internazionale lungometraggi con Antonia di Ferdinando Cito Filomarino; premio del pubblico invece a Youth – La Giovinezza di Paolo Sorrentino. A ritirare il riconoscimento Harvey Keitel vincitore dello stesso premio nel 2004.

Trionfa la pellicola indipendente Bob and the Trees diretta da Diego Ongaro.

Da non dimenticare La sezione Sei Incontri ravvicinati che ha accolto tra i suoi ospiti George Romero, che ha presentato la nuova versione restaurata di The Tales of Hoffmann di Michael Powell e Emeric Pressburger.

Mariangela Francesca DiSerio

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top