LOGO

Da Minervini al fenomeno di Pitch Perfect 2: i film di questo weekend

Da Minervini al fenomeno di Pitch Perfect 2: i film di questo weekend

Davvero ricco quest’ultimo fine settimana di maggio: sono ben nove i titoli in uscita oggi per il vostro weekend al cinema. Iniziamo con Louisiana (The Other Side) di Roberto Minervini, presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard. La pellicola di Minervini è un documentario su un territorio dove ci si muove in bilico tra anarchia e illegalità; il regista racconta le storie di un’umanità nascosta che combatte per far valere i propri diritti e per farsi sentire dalle istituzioni.
Tanto atteso è Il libro della vita, film d’animazione diretto da Jorge R. Gutierrez e prodotto da Guillermo del Toro. Al centro della storia il giovane Manolo, che intraprende un viaggio al fine di fare una scelta: seguire il proprio cuore o ciò che gli dice la sua famiglia? Trasportato in tre mondi fantastici, Manolo dovrà affrontare le sue paure e tanti saranno gli incontri che farà.

Per il genere thriller, il primo film in uscita è The Tribe, dell’ucraino Myroslav Slaboshpytskkiy: il film è recitato solo con il linguaggio dei segni e sta alle immagini il compito di guidare e raccontare la storia allo spettatore. Il giovane Sergey arriva in un istituto per sordomuti nel quale dovrà restare a lungo; subito viene sottoposto a violenti rituali di iniziazione da parte di alcuni membri di una banda che detta legge nell’istituto: ma Sergey decide di reagire… Dello stesso genere è Hybris di Giuseppe Francesco Maione, film italiano che racconta la storia di quattro ragazzi che si ritrovano a passare la notte in una casa abbandonata. Ma all’improvviso, in casa, scompariranno tutte le porte e le finestre e i quattro amici dovranno affrontare i rancori accumulati in passato.

Dal thriller alla commedia con Pitza e Datteri, di Fariborz Kamkari. Una piccola comunità islamica a Venezia deve affrontare una imprevista crisi: il suo luogo di culto è stato evacuato e ha ceduto il posto all’attività di una parrucchiera, una mussulmana turco-francese che organizza collettivi femministi. L’arrivo di un giovane imam cresciuto in Italia, di un veneziano abbandonato dal padre e di un curdo sempre in fuga saranno un aiuto importante per la piccola comunità nel rivendicare la propria moschea.
Si conclude l’attesa per Pitch Perfect 2, sequel della pellicola Voices del 2012. A dirigere la pellicola, questa volta, c’è Elizabeth Banks, al suo debutto come regista. Le Barden Bellas sono pronte a mettere nuovamente alla prova la loro intesa musicale e a raggiungere nuovi e importanti traguardi.

Dwayne Johnson è invece il protagonista di San Andreas, film drammatico di Brad Peyton che racconta la storia di un pilota di elicotteri che, dopo un terremoto di magnitudo 9 in California, scatenato dal risveglio della faglia di Sant’Andrea, si mette in viaggio con la moglie da Los Angeles a San Francisco per cercare di salvare la loro unica figlia.
Un altro viaggio, ma di minore intensità drammatica, è quello compiuto dal protagonista di Lo straordinario viaggio di T. S. Spivet, diretto dal regista Jean-Pierre Jeunet, che anni fa ci ha incantato con Il favoloso mondo di Amélie. T.S. Spivet ha dieci anni e vive in un ranch nel Montana insieme alla sua famiglia. Il giovane inventa la macchina a moto perpetuo e lo Smithsonian Institute lo contatta per notificargli la vittoria del Premio Baird: T.S. allora decide di partire per Washington, dove tutti lo aspettano, ma non sanno che è un bambino.

Per gli amanti del genere sentimentale, infine, e lettori di Amélie Nothomb, esce in sala Il fascino indiscreto dell’amore, tratto dal romanzo Nè di Eva nè di Adamo. Diretto da Stefan Liberski, il film racconta il ritorno di Amelie in Giappone, paese dove è nata, per insegnare francese. Il suo primo, ed unico, studente sarà Rinri, un giovane giapponese con il quale si instaura un rapporto molto intimo: l’incontro/scontro tra due civiltà molto diverse viene raccontato in una profonda storia d’amore tra i due protagonisti.

About the author
Augusto D'Amante

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top