LOGO
,

David di Donatello 2015: Le nomination

 

daviddonatello2015

 

Annunciate le candidature dei Premi David di Donatello, che verranno consegnati il prossimo 12 giungo nel corso di una cerimonia condotta per la sesta volta da Tullio Solenghi (guarda l’intervista) in diretta su Rai Movie dal Teatro Olimpico di Roma e in differita su RaiUno, in seconda serata. A fare incetta di nomination il film rivelazione del’anno, Anime nere di Francesco Munzi, con ben 16 candidature nelle categorie principali tra cui Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore Protagonista e Non protagonista; lo seguono a poca distanza Il giovane favoloso di Mario Martone con 14 candidature, Mia madre di Nanni Moretti e Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores entrambi con 10 nomination.
In gara anche Torneranno i prati di Ermanno Olmi candidato per ben 8 categorie e Hungry hearts di Saverio Costanzo che raccoglie 7 candidature.

TUTTE LE NOMINATION

Miglior film
Anime nere di Francesco Munzi
Hungry hearts di Saverio Costanzo
Il giovane favoloso di Mario Martone
Mia madre di Nanni Moretti
Torneranno i prati di Ermanno Olmi

Migliore regista
Francesco Munzi per Anime Nere
Saverio Costanzo per Hungry hearts
Mario Martone per Il giovane favoloso
Nanni Moretti per Mia madre
Ermanno Olmi per Torneranno i pirati

Migliore regista esordiente
Andrea Jublin per Banana
Lamberto Sanfelice per Cloro
Eleonora Danco per N-capace
Edoardo Falcone per Se dio vuole
Laura Bispuri per Vergine giurata

Migliore sceneggiatura
Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci per Anime nere
Saverio Costanzo per Hungry hearts
Mario Martone, Ippolita Di Majo Il giovane favoloso
Edoardo Leo, Marco Bonini per Noi e la Giulia
Nanni Moretti, Francesco Piccolo, Valia Santella per Mia madre

Migliore attrice protagonista
Alba Rohrwacher per Hungry hearts
Virna Lisi per Latin lover
Margherita Buy per Mia madre
Jasmine Trinca per Nessuno si salva da solo
Paola Cortellesi per Scusate se esisto!

Migliore attore protagonista
Fabrizio Ferracane per Anime nere
Elio Germano per Il giovane favoloso
Alessandro Gassman per Il nome del figlio
Riccardo Scamarcio per Nessuno si salva da solo
Marco Giallini per Se dio vuole

Migliore attrice non protagonista
Barbora Bobulova per Anime nere
Micaela Ramazzotti per Il nome del figlio
Valeria Golino per Il ragazzo invisibile
Giulia Lazzarini per Mia madre
Anna Foglietta per Noi e la Giulia

Migliore attore non protagonista
Luigi Lo Cascio per Il nome del figlio
Fabrizio Bentivoglio per Il ragazzo invisibile
Nanni Moretti per Mia madre
Claudio Amendola per Noi e la Giulia
Carlo Buccirosso per il film Noi e la Giulia

Migliore direttore della fotografia
Vladan Radovic per Anime nere
Fabio Cianchetti per Hungry hearts
Renato Berta per Il giovane favoloso
Italo Petriccione per Il ragazzo invisibile
Fabio Olmi per Torneranno i pirati

Migliore montatore
Cristiano Travaglioli per Anime nere
Francesca Calvelli per Hungry hearts
Jacopo Quadri per Il giovane favoloso
Massimo Fiocchi, Chiara Griziotti per Italy in a day
Clelio Benevento per Mia madre

David giovani
Anime nere di Francesco Munzi
I nostri ragazzi di Ivano De Matteo
Il giovane favoloso di Mario Martone
Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores
Noi e la Giulia di Edoardo Leo

Miglior documentario
Belluscone di Franco Maresco
Enrico Lucherini. Ne ho fatte di tutti i colori di Marco Spagnoli
Io sto con la sposa di Antonio Augugliaro, Gabriele del Grande, Khaled Soliman al Nassiry
Quando c’era Berlinguer di Walter Veltroni
Sul vulcano di Gianfranco Pannone

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top