LOGO
,

Schoolgirl Apocalypse : Niente è ciò che sembra.

Schoolgirl Apocalypse : Niente è ciò che sembra.

Sorprendente debutto di John Cairns alla regia con un lavoro post-apocalittico decisamente fuori dagli schemi classici del cinema di genere.

3stelleemezzo

Quando si dice che l’apparenza inganna… Nel caso di Schoolgirl Apocalypse sembra essere proprio così. Il lavoro del regista John Cairns non solo è dotato di audacia tecnica, ma presenta anche connotati talmente profondi e riflessivi che assume in tutto e per tutto sembianze metafisiche, articolato da metafore che mirano in qualche modo alla superficialità della civiltà contemporanea. Sfruttando un contesto post-apocalittico e adottando una apparente “follia collettiva” sfociata da individui di sesso maschile, Schoolgirl Apocalypse costituisce un chiaro lavoro che “esorcizza” il sessismo universalizzato.
L’ opera prima di Cairns, audace nell’offrire dei chiari spunti riflessivi adoperando un genere che oggigiorno è vendibile sempre e comunque, presenta elementi da film fanta-horror che tuttavia sono solamente un contorno alla struttura narrativa. Al centro della scena c’è Sakura (interpretata dalla giovane attrice Higarino ), un’ adolescente estremamente timida che vive alienata in un mondo prettamente occidentalizzato che solo lei sogna; con un colpo di genio Cairns le contrappone come diretta antagonista una ragazza totalmente emancipata – Aoi (Mai Tsujimoto), – dando vita ad un duplice gioco di parti alquanto apprezzabile. Altra particolarità del film è la metrica registica adottata, adoperando una sorta di “meta-cinema” atipico quasi riconducibile a mostri del genere quali Tarantino o Rodriguez. Siamo dunque al cospetto di un lavoro altamente godibile, che riesce ad accontentare sia i patiti di genere sia coloro che sono alla ricerca di lavori più specifici, essenzialmente riflessivi con una certa componente semi-autorevole. Chissà quale sarà la prossima mossa di Cairns ……

Alessio Giuffrida

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top