LOGO
,,

Ritual: Una disavventura psicomagica

Ritual: Una disavventura psicomagica

E’ un esordio alla regia decisamente particolare quello del duo Bazzale-Immensi. Una rappresentazione cinematografica del misticismo e delle credenze popolari venete attraverso un dramma-thriller atipico.

1stellaemezzo

Stiamo al cospetto di pura originalità coattiva con Ritual; è notevole il tentativo di rappresentare filmicamente uno dei libri più complessi e metafisici di sempre – “La Danza della Realtà” – scritto da uno dei più grandi maestri di sociologia contemporanea, Alejandro Jodorowsky – per lui piccolo cameo nel film.  Ma nonostante questa rappresentazione surrealista della “psicomagia” , siamo al cospetto di un prodotto decisamente fuori dai canoni cinematografici. Il pretesto di adoperare un dramma-thriller per poter poi introdurre questa disciplina praticata dallo stesso Jodorowsky, risulta essere più uno sfizio personale dei registi che un qualcosa che cerca di ampliare le famose “frontiere” del cinema. Il tutto infatti ruota sempre e solo su questo mistico surrealismo che, purtroppo, è però difficile da assimilare e soprattutto da apprezzare. A rendere infatti impossibile il film è la conduzione narrativa, altamente sconclusionata e mal gestita; la suddivisione degli atti risulta scialba e allo stesso tempo compassata, generando totale confusione nella struttura. Diventa arduo anche dare un giudizio sulle interpretazioni dei protagonisti – attivi e passivi allo stesso tempo –  gestiti non proprio in maniera idilliaca. Le uniche note positive sono la rappresentazione dei loro caratteri, dei loro atteggiamenti, abbinabili al contesto nel quale vivono e il rapporto di coppia atipico, quasi malsano – a tratti rievocativo de “Il futuro è donna” di Marco Ferreri –  accentuato in maniera vistosa nella prima parte del film .  Ivan Franek e Désireé Giorgetti – già nota nel panorama del cinema indipendente per la sua partecipazione al “film censura” Morituris di Raffaele Picchio – sono i protagonisti di questo sedicente viaggio verso la “psicomagia”. Distribuito da Mariposa Cinematografica, Ritual sarà nelle sale cinematografiche dall’8 maggio.

Alessio Giuffrida

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top