LOGO
,,

Un primo assaggio del nuovo Spider-Man

Ritmi elevati, freddure incessanti, vocazione da teen drama e un profluvio di effetti speciali, rigorosamente in digitale. La nuova avventura cinematografica dell’Uomo Ragno, a giudicare dalla mezz’ora di scene mostrate in anteprima alla Casa del Cinema, sembra non discostarsi troppo dall’ultimo exploit. Il titolo è The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro e uscirà nelle nostre sale il prossimo 24 aprile. Il regista, Marc Webb, e gli interpreti, Andrew Garfield ed Emma Stone, sono gli stessi dell’ultimo film ma a unirsi a loro tutta una schiera di nemici. Jamie Foxx sarà Electro, Paul Giamatti il possente Rhino e l’astro nascente Dane DeHaan prende il ruolo di Harry Osborn che fu di James Franco qualche anno fa (anche se più che a Franco DeHaan sembra atteggiarsi a un giovane Di Caprio). Cambiano anche gli sceneggiatori che saranno gli Alex Kurtzman e Roberto Orci di Star Trek e Jeff Pinkner.

Questi primi minuti comunque ci raccontano di una presenza piuttosto invasiva di effetti in Cgi che però evitano di scadere nel posticcio. Il 3d pare sfruttato degnamente, almeno nelle scene d’azione, anche se la tendenza è quella di privilegiare gli effetti “a uscire” che alla lunga rischiano di sembrare ripetitivi. L’unico dubbio che trapela da quest’anteprima è sul personaggio di Foxx, che appare un po’ ingenuo nella costruzione e potrebbe non avere forse il carisma necessario nel genere supereroistico anche se l’aspetto (che ricorda quello del Doc Manhattan di Watchmen) non manca di potenza visiva.

About the author
Marcello Lembo

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top