LOGO
,,

Le streghe son tornate: La paura è donna

Le streghe son tornate: La paura è donna

Un geniale Alex De La Iglesia  porta sul grande schermo una pseudo battaglia dei sessi a colpi di sabba  e folcloristiche rapine.

3stelleemezzo

Difficile criptare il messaggio che Alex De La Iglesia manda ai vari spettatori con Le streghe son tornate. Non c’è nulla di scontato o tanto meno di riconoscibile, ma solamente una sorta di “esorcizzazione”  della figura femminile nel rapporto di coppia. De La Iglesia mostra la donna contemporanea nel migliore dei modi, con tutte quelle prese di coscienza semi-arriviste e quegli atteggiamenti derivanti da un cinismo prodotto da una società apparentemente arida e priva di alcun tipo di valore. La donna si snatura, abbandonando il suo celebre fascino a un vero e proprio atteggiamento “maschilista”.
Quello che però traspare nel lavoro del regista spagnolo, è la voglia di ironizzare in maniera agrodolce non solo sula figura della donna ma anche su quella dell’uomo, visto come essere intellettualmente impotente, succube di fronte alla maestosa personalità di “Lei”, perennemente lamentoso nonché vittima di se stesso. Un vero e proprio ribaltamento del rapporto di coppia, raccontando in maniera decisamente grottesca come le tanto strampalate pseudo-battaglie dei sessi rendano abbiano annichilito entrambi. Femminismo e maschilismo sfruttati e messi alla berlina, l’universo femminile visto come una “congrega di streghe pettegole” opposto a quello maschile visto come un “clan di disadattati senza coraggio”. Un lavoro quasi autobiografico – come ha spiegato De La Iglesia durante il breve incontro che ha anticipato il film – che mostra la profonda ossessione presente nei rapporti di coppia ai giorni d’oggi, compreso il proprio con la sua oramai “musa” Carolina Bang.
Per rivitalizzare quel settore di cinema di genere ultimamente vittima di lavori dozzinali serviva proprio un De La Iglesia “psicoterapeuta”, consigliere per “Lui” e per “Lei”. Il suo modo di concepire il cinema risulta quotidiano e avanzato allo stesso tempo. Le streghe son tornate non è solo un film educativo, è anche un  vero e proprio slogan: “Fate l’amore non fate la guerra”, lanciato verso lo spettatore “unisex”. Dio benedica l’apostolo Alex De La Iglesia.

Alessio Giuffrida

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top