LOGO
,

Ischia Film Festival 2013 ai nastri di partenza

Ischia Film Festival 2013 ai nastri di partenza

Tutto pronto per l’undicesima edizione dell’Ischia Film Festival, concorso internazionale dedicato alla location in programma dal 29 giugno al 6 luglio nei suggestivi spazi del Castello Aragonese di Ischia e nella Cinquecentesca Torre di Guevara.
Ospite d’onore l’iraniano Abbas Kiarostami (Il viaggiatore, Sotto gli ulivi, Il sapore della ciliegia, Il vento ci porterà via, Copia conforme) che il prossimo 2 luglio riceverà l’Ischia Film Location Award in occasione del suo incontro con il pubblico per presentare il suo ultimo film Qualcuno da amare. “E’ con sommo piacere che accogliamo ad Ischia uno dei più grandi cineasti internazionali, – ha commentato il direttore della kermesse Michelangelo Messina – il suo cinema che racconta storie, luoghi e culture è in perfetta sintonia con il tema di questo festival che con passione porto avanti dal 2003″.

Diversi gli eventi di questa undicesima edizione del festival: dallo speciale focus sul cinema del Nord Europa che sarà inaugurato dal premio Oscar Bille August con Treno di notte per Lisbona, agli immancabili Film Cocktail sull’incantevole Terrazza della Caffetteria ogni sera dalle 19.30 alle 21.00, agli incontri ‘Parliamo di cinema’ con gli artisti e gli ospiti del festival nella Chiesa Barocca diroccata dedicata all’Assunta.
Ospite d’eccezione Diva Universal che sbarca a Ischia con la proiezione (il 3 luglio alle 21.00) del primo episodio in versione integrale di Downton Abbey, la serie anglo-americana scritta dal Premio Oscar Julian Fellowes. La serie racconta i drammi, le gioie, le difficoltà e gli amori dell’aristocratica famiglia Crawley in una tenuta nello Yorkshire.
Proprio per il forte legame del racconto con la cultura e il territorio in cui è ambientata, Downtown Abbey riceverà il prestigioso Premio Plinus.

Omaggio poi al regista di origini ischitane Leonardo Di Costanzo per la sua opera prima L’Intervallo.
Premio alla carriera all’attore francese Jean Sorel, che ritirerà il premio durante la serata finale della manifestazione.
“Siamo orgogliosi – ha sottolineato Messina – di premiare uno degli attori francesi più noti a livello internazionale per la sua brillante carriera, da Vaghe stelle dell’Orsa di Visconti a Bella di giorno di Buñuel. Con Sorel si apre quest’anno un omaggio alla Francia considerando la presenza di diversi protagonisti del mondo del cinema francese che verranno ad Ischia per il festival”.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top