LOGO
,,

David di Donatello: Tornatore e gli altri

David di Donatello: Tornatore e gli altri

I David di Donatello chiudono idealmente la stagione cinematografica, consegnando agli annali il ‘piccolo’ trionfo di Giuseppe Tornatore e il suo La Migliore Offerta.
Colpisce la scelta di premiare il Diaz di Daniele Vicari solo con premi sostanzialmente tecnici. Forse con un po’ più di coraggio si sarebbe potuto distribuire i premi, che comunque vedono riconosciuti i migliori risultati del cinema italiano di questo anno, rimediando anche alla parziale dimenticanza per il Reality di Garrone con Trucco e Costumi.
Per il resto, molte indicazioni su titoli da recuperare, soprattutto tra quelli visti meno nelle sale, e qualche rammarico. Anche se non, di certo, da parte delle grandi distribuzioni, come dimostrano i primi commenti alla serata…

“È stato un anno particolarmente ricco di buon cinema – dice Paolo Del Brocco amministratore delegato di Rai Cinema –  in cui i nostri autori più affermati ci hanno regalato tanti ottimi film, penso a Salvatores, Garrone, Bellocchio, Andò, De Matteo, Tognazzi che hanno lavorato con noi, ma penso anche a Bertolucci, Tornatore e Vicari. Lo dimostrano i David di Donatello che sono andati a tante delle opere che abbiamo contribuito a produrre come “Reality”, “Viva la libertà”, “Bella addormentata”, “Gli equilibristi”, “Viaggio sola”, “Tutti i santi giorni”, film coraggiosi, di genere diverso, ognuno dei quali ha saputo trovare la sua platea. Un anno di buon cinema che conferma l’importanza del servizio pubblico nella produzione culturale del Paese.
È motivo di particolare soddisfazione il David al Miglior regista esordiente a Leonardo Di Costanzo per “L’intervallo”, un film di indiscusso valore artistico e di particolare intensità narrativa. Voglio ricordare che nella cinquina delle opere candidate in questa categoria sono stati selezionati tutti film prodotti a vario titolo da Rai Cinema, a conferma dell’attenzione che rivolgiamo ai giovani talenti e dell’investimento nelle nuove generazioni che consideriamo strategico”.

ACCADEMIA DEL CINEMA ITALIANO
VINCITORI PREMI DAVID DI DONATELLO 2013

MIGLIOR FILM
“LA MIGLIORE OFFERTA”

MIGLIORE REGISTA
GIUSEPPE TORNATORE PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
LEONARDO DI COSTANZO PER IL FILM “L’INTERVALLO”

MIGLIORE SCENEGGIATURA                
ROBERTO ANDÒ E ANGELO PASQUINI PER IL FILM “VIVA LA LIBERTÀ”

MIGLIORE PRODUTTORE
DOMENICO PROCACCI PER IL FILM “DIAZ”

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
MARGHERITA BUY PER IL FILM “VIAGGIO SOLA”

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA        
VALERIO MASTANDREA PER IL FILM “GLI EQUILIBRISTI”

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
MAYA SANSA PER IL FILM “BELLA ADDORMENTATA”

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
VALERIO MASTANDREA PER IL FILM “VIVA LA LIBERTÀ”

MIGLIORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
MARCO ONORATO PER IL FILM “REALITY”

MIGLIORE MUSICISTA
ENNIO MORRICONE PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
“TUTTI I SANTI GIORNI” MUSICA E TESTI DI SIMONE LENZI, ANTONIO BARDI, GIULIO POMPONI; VALERIO GRISELLI, MATTEO PASTORELLI E DANIELE CATALUCCI INTERPRETATA DA VIRGINIANA MILLER PER IL FILM “TUTTI I SANTI GIORNI”

MIGLIORE SCENOGRAFO
MAURIZIO SABATINI E RAFFAELLA GIOVANNETTI PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

MIGLIORE COSTUMISTA
MAURIZIO MILLENOTTI PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

MIGLIORE TRUCCATORE
DALIA COLLI PER IL FILM “REALITY”

MIGLIORE ACCONCIATORE
DANIELA TARTARI PER IL FILM “REALITY”

MIGLIORE MONTATORE        
BENNI ATRIA PER IL FILM “DIAZ”

MIGLIOR FONICO DI PRESA DIRETTA
REMO UGOLINELLI E ALESSANDRO PALMERINI PER IL FILM “DIAZ”

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI
“STORYTELLER” – MARUIO ZANOT PER IL FILM “DIAZ”

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA
“AMOUR” DI MICHAEL HANEKE (TEODORA FILM E SPAZIO CINEMA)

MIGLIOR FILM STRANIERO
“DJANGO UNCHAINED” DI QUENTIN TARANTINO (WARNER BROS. PICTURES ITALIA)

DAVID GIOVANI
“LA MIGLIORE OFFERTA” DI GIUSEPPE TORNATORE

MIGLIOR DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIO
“ANIJA – LA NAVE” DI ROLAND SEJKO

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
“L’ESECUZIONE” DI ENRICO IANNACCONE

DAVID SPECIALE 2013
VINCENZO CERAMI

About the author
Silvia Marinucci

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top