LOGO
,

Una notte da leoni 3: una gita poco pericolosa

Una notte da leoni 3: una gita poco pericolosa

Si conclude in maniera classica la saga dei lupi del branco. Il percorso del terzo episodio è quello della più classica commedia, niente situazioni estreme ma un viaggio divertente senza eccessi…

2stellemezzo

Non aspettatevi una tigre che sbuca in un hotel nel bel mezzo di un risveglio con postumi da sbronza epocale.
Il terzo e conclusivo episodio della saga di ‘Una notte da leoni’ chiude il cerchio e cambia registro, diventa una commedia che si muove sul solco della tradizionale risata a stelle e strisce.
Basta eccessi, niente nastro dei ricordi da riavvolgere nel disperato tentativo di dipanare nel modo migliore la matassa intrecciata da un gruppo di inguaribili casinari…
In ‘una notte da leoni il Wolfpack, i nostri lupi del branco hanno per lo più messo la testa a posto, e questo creerà un certo sconcerto nei fan più agee, per i quali quel branco di scellerati fannulloni, nottambuli e combinaguai era per lo più un baluardo contro l’età adulta.
Tanto vale abituarsi, anche perché fino alla fine a tener alta la bandiera dei bamboccio i combina guai, resta il geniale Alan (Zach Galifianakis, pronto ormai per una carriera a solista della risata), l’unico che ancora non ha trovato un senso nella vita e ce ne accorgeremo quando, dopo aver smesso di prendere le medicine, la sua follia e le sue assurdità sembreranno senza fine.
Probabilmente era inevitabile cambiar percorso narrativo, arrivare placidamente ad un finale che suona francamente troppo conciliante, ma la scelta produttiva dovrà fare i conti con un gruppo di aficionados della saga davvero legati ad un mondo fatto di risate irriverenti e addicted a situazioni al limite dell’inverosimile. Staremo a vedere se tutti seguiranno i nostri eroi in questo viaggio – tutto sommato troppo tranquillo – fino all’immancabile meta finale.

About the author
La redazione

Leave your comment


         




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top